Termini e condizioni

Condizioni generali di transporto MotoSped

  1. Premesse

Le presenti “Condizioni Generali di Trasporto” si applicano a tutti i servizi di spedizione e trasporto motocicli erogati da Ac express s.n.c. (di seguito denominata MOTOSPED).
In virtù dell’accettazione della proposta commerciale di MOTOSPED il Cliente accetta integralmente a tutti gli effetti, anche per conto del mittente e del destinatario e di qualsiasi altro soggetto che abbia un interesse nella esecuzione del servizio, le presenti Condizioni Generali di Trasporto.

  1. Conclusione del contratto e servizio

Il contratto è da considerarsi concluso nel momento in cui il Cliente accetta l’offerta commerciale di MOTOSPED, prenotando il servizio compilando il form della e-mail del preventivo inviato.

MOTOSPED darà riscontro della ricezione dell’incarico con l’invio di una e-mail di conferma prenotazione all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente oppure via telefono.

I contatti con il Cliente avverranno tramite telefono, e-mail o se necessario a seconda dei casi con messaggio di testo su telefono cellulare. Nel caso il Cliente non abbia comunicato a MOTOSPED un indirizzo e-mail valido o per qualsiasi altro motivo non riuscisse ad accedere alla propria prenotazione online sarà cura del Cliente contattare nuovamente MOTOSPED. Trascorse 24 ore dal contatto (via e-mail o telefono) e in mancanza di richieste del Cliente di nuovo invio, la mail o il contatto telefonico avvenuto saranno a tutti gli effetti considerati da MOTOSPED come ricevuti dal Cliente.

  1. Mandato di consegna al vettore dei beni oggetto del trasporto

Nel caso in cui il bene oggetto del trasporto si trovi nella disponibilità materiale di un terzo soggetto, diverso dal Cliente, tale soggetto è da considerarsi, a tutti gli effetti, mandatario del Cliente incaricato di effettuare la consegna dei predetti beni al Vettore.

  1. Modalità di svolgimento e pagamento del trasporto

MOTOSPED, salvo diversa indicazione, trasporta esclusivamente motocicli e simili non imballati, riservandosi la facoltà di rifiutare il trasporto a suo insindacabile giudizio. Il prezzo è comunicato da MOTOSPED al Cliente al momento della prenotazione del servizio e deve essere corrisposto nelle forme pattuite in preventivo. In mancanza di indicazioni specifiche il servizio deve essere pagato alla consegna della moto in contanti.

  1. Obblighi del Cliente

Il Cliente prenotando il servizio dichiara, escludendo ogni responsabilità del Vettore, di avere il diritto di godere e disporre del motociclo e degli oggetti che lo accompagnano in modo pieno ed esclusivo, anche se nella disponibilità materiale temporanea del mandatario che ha l’obbligo di consegnare tali beni al Vettore.
Il Cliente nella prenotazione del servizio indica con esattezza il nome del mittente e del destinatario, i loro recapiti telefonici e mail, l’indirizzo di ritiro e consegna, la marca, il modello, la targa, il peso ed il numero dei motocicli da trasportare, la qualità ed il numero di eventuali oggetti che lo accompagnano e qualsiasi altro estremo necessario per eseguire il trasporto. Sono a carico del Cliente i danni che derivano dall’omissione o dall’inesattezza delle indicazioni.
Il Cliente sarà tenuto a consegnare al Vettore i documenti riguardanti il motociclo all’atto del ritiro di quest’ultimo. Sono a carico del cliente tutti i danni diretti ed indiretti e le spese che derivano dalla mancata consegna o irregolarità dei documenti e del motociclo.

  1. Diritti del Cliente

Il Cliente può cancellare una prenotazione, sospendere il trasporto e chiedere la restituzione delle cose o ordinarne la consegna ad un destinatario diverso da quello originariamente indicato, salvo l’obbligo di rimborsare le spese e risarcire i danni derivanti dal contrordine al Vettore.

  1. Facoltà di recesso

MOTOSPED ha facoltà in ogni caso di recedere dal contratto già concluso qualora si avveda che la merce consegnatagli ed eventualmente già accettata:

  1. a. per sua natura non consenta un normale svolgimento dell’incarico;
  2. b. possa arrecare pregiudizio a persone, animali, cose nella fase di carico, trasporto e scarico.

In tal caso il Vettore ha la facoltà di riconsegnare la merce al mittente senza che ciò possa riconoscere al mittente un diritto al risarcimento del ritardo nella consegna o del danno.

  1. Ritiro del motociclo

MOTOSPED comunica al mittente data ed ora indicativa per il ritiro del motociclo presso il domicilio del mittente o del mandatario del mittente.
Il mittente è tenuto ad essere presente e puntuale presso detto domicilio nel momento concordato; qualora ciò non avvenga il Cliente dovrà effettuare a MOTOSPED un rimborso in via forfettaria.
MOTOSPED si riserva la possibilità di calcolare detto rimborso.

  1. Termini e modalità di consegna

MOTOSPED comunica al destinatario all’ accettazione del preventivo, data e ora indicativa per la consegna del motociclo presso il domicilio del destinatario il quale è tenuto ad essere presente nel momento concordato. Se il destinatario è irreperibile ovvero rifiuta di ricevere detta consegna, il Vettore chiederà immediatamente istruzioni al Cliente provvedendo alla custodia del motociclo. Se le circostanze rendono impossibile la richiesta di istruzioni al Cliente o se le istruzioni non sono attuabili, il Vettore può depositare il motociclo, per conto ed a spese del Cliente, in un locale custodito ed a pagamento, informando prontamente il Cliente del deposito.
In ogni caso, MOTOSPED ha diritto al rimborso di tutte le spese sostenute, derivate da tali circostanze.
I servizi di trasporto moto sono garantiti nel termine indicato nella prenotazione MOTOSPED.

  1. Responsabilità per danni e perdita

Eventuali danni al motociclo dovranno essere denunciati dal destinatario al Vettore esclusivamente al momento della consegna della moto e non potranno essere accolte richieste di rimborso successive a tale termine. In ogni caso MOTOSPED risponde solo di danni visibili alla carrozzeria che il Cliente è in grado di dimostrare, con data certa precedente la consegna, che non erano già presenti sul motociclo.

Sono esclusi dalla responsabilità del trasportatore vizi occulti alle parti meccaniche, motoristiche e di funzionamento, non essendo di competenza del Vettore verificare la funzionalità e se il veicolo è marciante o meno al momento della consegna. In ogni caso trova applicazione per quanto non previsto nelle presenti condizioni il Dlgs. n. 286/2005.

  1. Esclusione di responsabilità per caso fortuito e forza maggiore

Sono cause di esclusione di responsabilità del vettore MOTOSPED i seguenti casi indicati che sono riconosciuti dal mittente come caso fortuito o forza maggiore che si indicano qui di seguito: furto, rapina,terrorismo, incendio, calamità naturali, devastazione, saccheggio.

  1. Esecuzione della prestazione di trasporto

I tempi di consegna del trasporto commissionato sono indicativi e non danno diritto in ogni caso al Cliente di chiedere il risarcimento o rimborso da ritardata consegna non essendo i termini indicati tra le parti come tassativi ed essenziali della prestazione.

  1. Estinzione dell’azione nei confronti del Vettore

A totale deroga di quanto previsto e stabilito dall’art. 1698 C.C., il ricevimento senza riserve della consegna del motociclo da parte del destinatario estingue le azioni derivanti dal contratto nei confronti del Vettore, tranne il caso di dolo o colpa grave del Vettore stesso.

  1. Diritto di ritenzione

A soddisfazione del credito del trasportatore, MOTOSPED ha diritto di trattenere il motociclo e gli oggetti che lo accompagnano finché non è pagato integralmente il credito.

  1. Foro competente.

Per le controversie derivanti dall’esecuzione del contratto di trasporto è competente esclusivamente il foro di Pescara.